venerdì 10 febbraio 2012

Consigli per la spesa - Il salmone

A quanto pare sul mio blog è tempo di rubriche, e oltre ai suggerimenti per la spesa del mese (qui, qui e qui trovate gennaio) ho pensato che potrei anche darvi qualche consiglio sul come acquistare: perciò... la mia nuova rubrica si intitola "Consigli per la spesa". E questa è la prima puntata (visto che sto lavorando alla nuova serie del programma non posso che ragionare in termini di puntate)!
Signore e signori, vi presento...

Il salmone

Impossibile non riconoscerlo dal suo particolare colore: morbido nella polpa e ricco di Omega 3, è perfetto per il nostro cuore.
Oggi è diventato un piatto molto comune, non è più riservato alle serate importanti ma è perfetto anche per piatti semplici e anche veloci .


Come comprarlo. Il salmone fresco d’allevamento, per legge, deve essere sempre venduto eviscerato: lo troviamo intero, in tranci o filetti. Se facciamo attenzione alle offerte possiamo mangiare bene a poco prezzo.

Come conservarlo. Una volta lavato bisogna asciugarlo e avvolgerlo nella pellicola: così possiamo tenerlo in frigo un giorno oppure surgelarlo.Quello affumicato che sicuramente abbiamo comprato nelle feste natalizie, una volta aperto, si conserva in frigorifero per non più di 5/6 giorni.

I tagli. Il filetto, la parte finale del pesce, si trova con o senza pelle. Prima di cucinarlo controllamo sempre con le mani che non ci siano spine residue! Il trancio è spesso un paio di centimetri e si ottiene dalla parte centrale del pesce: è privo di spine, ha solamente un osso centrale che, una volta cucinato, si stacca facilmente. I trancetti, spessi 2 o 3 cm, vengono tagliati verticalmente dalla parte centrale del filetto: sono magrissimi, perché hanno un solo strato di pelle. I Bocconcini, ottenuti dalle parti finali del pesce, sono ideali per il risotto o per gli spiedini; il carpaccio e la tartare vengono fatti con il pesce fresco: il filetto viene tagliato a fettine sottilissime oppure a dadini con un coltello dalla lama molto lunga. In commercio si trova già tagliato, ma se vogliamo farlo a casa prima di tagliarlo dobbiamo lasciare il pezzo in freezer per un quarto d’ora. Ovviamente è fondamentale importante mangiarlo fresco, marinato con del succo di limone. Il salmone affumicato è tagliato in fette lunghe e senza strappi. Esiste anche in fettine più piccole, che costano meno perché sono ricavate dalla coda.

Come accompagnarlo.
Mi hanno consigliato due salsine che con il salmone sono davvero deliziose: ma per non fare troppa confusione e poterle poi inserire nella pagina delle Ricette la scrivo in un altro post: eccola qui


Image: dan / FreeDigitalPhotos.net

6 commenti:

  1. io sono una pescivendola e non potevi dare spiegazione migliore!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Sono davvero felice, è bello sapere che un'addetta ai lavori approva ciò che ho scritto! :)
      Grazie!

      Elimina
    2. I consigli sulla spesa sono la parte che preferisco di più del tuo blog - che comunque apprezzo nel suo complesso -. Credo nella spesa intelligente e condivido pienamente questo tuo modo di dare spazio ai mercati rionali ed alle piccole botteghe. Brava Monny! Regali buon umore e saggezza femminile.
      Dora

      Elimina
    3. Grazie Dora, i tuoi commenti sono una ventata di buonumore per me! :) Sei gentile! Un abbraccione
      Monny

      Elimina
  2. fantastico post molto dettagliato

    RispondiElimina

se hai voglia lasciami qui un tuo pensiero...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...