giovedì 29 dicembre 2011

Il panettone , il padrone del nostro natale

Le feste di Natale scorrono  ,  velocemente , le caratterizzano come ogni anno le tavole imbandite che probabilmente ,  a motivo, degli eventi dei tempi, stanno cambiando, ma, c'è una bontà della tradizione alla quale non rinunciamo .

.......Appena aperto , tagliato a fette , riciclato in un 'infinità di dolci "sua eccellenza il panettone" continua a padroneggiare nelle nostre tavole .
Le leggende e le storie raccontano in diversi modi l'arrivo del panettone  , ma, a me, piace pensare che questo dolce così caratteristico abbia sempre accompagnato l'unione delle famiglie a Natale e che lo farà sempre .


La curiosità ed ammetto anche un po' la golosità mi hanno portato alle porte di Torino, nella cittadina di Pinerolo, dove dal 1922 si produce un panettone tipicamente Piemontese.
un azienda con una grande produzione ed un'eccellente esperienza artigiana: Galup ,dove  ho incontrato persone che mi hanno raccontato i loro anni di produzione , persone che hanno contribuito a fare la storia dell'azienda.
Una cura particolare per il lievito madre , il cuore e l'essenza di un buon panettone ,  per la materia prima e una grande attenzione alla professionalità, pasticceri esperti da oltre 30 anni si occupano della preparazione di circa 6.000 panettoni al giorno , operaie attente li sistemano , li controllano e in ultimo li confezionano come un vero e proprio regalo di natale


Ma anziché tante parole vi lascio le immagini della produzione di "sua eccellenza il panettone " vero e proprio padrone delle Feste di Natale........
monnyb

video

lunedì 19 dicembre 2011

IL MIO CALENDARIO DELL'AVVENTO... A TAVOLA -mancano.....pochi giorni!


Scusate scusate, non mi sono persa due giorni del mio conto alla rovescia per la Vigilia di Natale: semplicemente mi sono concessa due giorni senza tecnologia, due giorni dedicati alla mia famiglia, alla mia casa...





Ma non vi ho lasciati, perché in tv è ripartito il mio programma in versione natalizia, che ci ha viste protagoniste di un Natale tutto "torinese", con dolci e prelibatezze! Abbiamo proposto la nostra cucina, semplice ma di qualità:  
una cucina come quella di ogni casa moderna con donne e uomini come me, che hanno la passione per la buona tavola ma poco tempo per occuparsene.




A voi una delle ricette proposte in trasmissione:


una di quelle cose semplici che a momento giusto mi ha fatto fare bella figura con i soliti ospiti dell'ultimo minuto: velocissima, simpatica, ma soprattutto... molto buona!


I Quadretti di Mela

Ingredienti:
mele
granella di frutta secca
scagliette di cioccolato fondente


Per la crema:


4 tuorli d'uovo
30 gr di zucchero
4 gusci di Asti spumante (io ho usato Asti azienda Toso)



Sbatto i tuorli d'uovo con lo zucchero, aggiungo il vino e porto sul fuoco a bagno maria.






Giro velocemente per formare una crema densa ma non troppo. poi la verso all'interno di una bella coppetta trasparente.

Taglio la mela a piccoli pezzi, li verso sopra la crema, poi ci aggiungo un po' di granella di frutta secca e le scaglie di cioccolato fondente...

Se mi è avanzata della mela tagliata, la unisco alla granella di frutta secca, aggiungo un goccio di spumante,  succo di mandarino e un pizzico di cannella.
Se poi per caso avete un contenitore con il coperchio come me, aprendolo i quadretti di mela rilasceranno un delicato profumo.


Il consiglio di nonna Graziella:


"Monny ricordati di non mettere le mele insieme a altri frutti perche li fanno maturare truppo in fretta"

sabato 17 dicembre 2011

Pasta sarde e vongole

Ingredienti:
• Alici
• Vongole senza guscio
• Capperi
• Cipolla rossa
• Pomodorini
• Peperoncino
• Finocchietto o barba del
   finocchio
• Prezzemolo
• Vinchef
• Zafferano
• Erba cipollina

Preparazione:
Mentre l'acqua per la pasta bolle e la pasta si cuoce, faccio imbiondire la cipolla in una padella, poi aggiungo gli altri ingredienti: il peperoncino, i capperi, i pomodorini, le alici; le vongole, il finocchietto e il prezzemolo.
Scolo la pasta e la condisco con olio e zafferano, poi la faccio saltare insieme al sugo in padella e ultimo con un po’ di erba cipollina fresca.



Prosecco

venerdì 16 dicembre 2011

Torta al cioccolato di Francy

Ingredienti per 4-6 persone:
• 3 uova
• Un bicchiere di zucchero
• Un bicchiere di farina
• 2 cucchiai di maizena
• 3 cucchiai di cacao
• 1 bustina di lievito per dolci
• 1 limone non trattato (useremo la scorza grattugiata)
• 1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
                         
Preparazione:
Preriscaldo il forno a 180 °. Lavoro i tuorli e lo zucchero con lo sbattitore elettrico fino a ottenere un composto bianco e spumoso. Monto gli albumi a neve soda e li incorporo al composto un cucchiaio alla volta, amalgamando bene sempre dall'alto verso il basso.
Unisco gli ingredienti rimasti,  poco alla volta, e amalgamo bene. 
Metto una piccola parte del composto da parte in  una ciotola e aggiungo al restante  il cacao. Verso il composto in una pirofila imburrata (o unta con olio), prima la crema cacao e poi la restante.
Metto in forno per 30 minuti a 180°.

IL MIO CALENDARIO DELL'AVVENTO... A TAVOLA -8giorni

Come ormai sapete il mio calendario dell'Avvento è un po' particolare, infatti, io non penso a Natale ma alla mia amata Vigilia di Natale , forse perché da bambina aspettavo quella sera perché dopo la messa di mezzanotte... al rientro a casa era passato Babbo Natale e mi aveva lasciato i tanto desiderati giocattoli... 
Ma oggi il mio calendario personale si incontra con quello tradizionale e "Caffarel", un'azienda piemontese famosa per il buon cioccolato, mi ha dedicato il giorno 16 dicembre del suo calendario dell'Avvento, creando uno spazio "ricetta al cioccolato " tutto per me, come per altre blogger nei giorni scorsi e in quelli a venire......




e quindi per tutti coloro che sono amanti del cioccolato come me , lascio la ricetta mia e di Francy.


Ma vi consiglio di curiosare anche le altre ricette che segnalerò al fondo...









Cioccolatini alla Monny
dolci come il marzapane, coinvolgenti come il cioccolato.....



Il Marzapane Fatto in Casa


Ecco una semplice ricetta per produrre in casa la pasta di mandorle


Gli ingredienti:


250 g di zucchero

200g di zucchero a velo
200g di mandorle pelate dolci
50g di mandorle pelate amare
2 albumi 
1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
1 cucchiaio di glucosio 


Tritare nel frullatore le mandorle insieme allo zucchero, riducendoli in una polvere finissima. Trasferire la farina ottenuta in una ciotola. Aggiungere poi gli albumi, l'acqua di fiori d'arancio, lo zucchero a velo e il glucosio; mescolare con cura, amalgamando per bene tutti gli ingredienti. 
La pasta di mandorle ora è pronta, bisognerà conservarla in frigo avvolta nella pellicola e in seguito utilizzarla per creare ciò che si desidera.

Detto questo passiamo a sua maestà il cioccolato: 

la glassa di cioccolato fondente



Gli ingredienti:

300 gr cioccolato fondente Caffarel

50 gr di burro
polvere di nocciole
polvere di mandorle
granella di zucchero colorata
caramelline glassate


Scaldare il cioccolato a bagnomaria; aggiungere il burro e la granella e immergere il marzapane tagliato a cubetti nel cioccolato.  Ricoprire infine decorando con gli zuccherini a piacere.

Serviti freddi in pirottini colorati saranno apprezzatissimi.





Questa ricetta è stata realizzata da Francy nella puntata Buon Natale del programma "semplicemente Monnyb" in onda su Gambero Rosso Channel (canale 411 di Sky) 















Le altre ricette "cioccolatose":
http://www.ilpranzodibabette.com/index.php/2011/12/01/pudding_cioccolato/
http://lafucinaculinaria.blogspot.com/2011/12/bavarese-al-caffe-e-cioccolato-con.html
http://muffinscookiesealtripasticci.blogspot.com/2011/12/marmellata-speziata-di-pere-e_05.html
http://www.vitadaprecisina.com/2011/12/tartufini-al-rooibos-con-arancia-zenzero-e-pepe-rosa/
http://dolciagogo.blogspot.com/2011/12/delizia-al-cioccolato-con-cuore-bianco.html
http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/12/millefoglie-con-spuma-al-cioccolato.html
http://www.lericettedellamorevero.com/2011/12/dischi-ripieni-di-ganache-al-cioccolato.html
http://lalberodellacarambola.blogspot.com/2011/12/piccole-cake-al-cioccolato-per-il.html
http://latartemaison.blogspot.com/2011/12/brownies-alla-nocciole-da-passeggio.html
http://www.peperoniepatate.com/

giovedì 15 dicembre 2011

IL MIO CALENDARIO DELL'AVVENTO... A TAVOLA -9giorni

"i regali di Natale sono un piacere incredibile , per chi li riceve ma anche per chi li fa "




 a me piace moltissimo aprire  un regalo , è come il momento in cui si scarta una bellissima caramella colorata , anche se non è grande e maestosa il desidero di aprirla è fortissimo e così anche  quando ricevo   un regalo non così  classico ma studiato e pensato appositamente per me...... sono felicissima, anche se so che mi farà sicuramente ingrassare  !!!!  Quindi anche noi quando si avvicina il Natale,   ci immaginiamo e prepariamo regali semplici fatti da noi , ma originali e molto personali . Così già da anni in più periodi dell'anno io preparo "specialità culinarie" per i miei regali Natalizi   In estate sono conserve e marmellate in inverno e a ridosso delle feste sono dolcetti e pasticcini .
e così mi dedico alla preparazioni di "pacchetti di Natale alla Monnyb".
ma vi voglio raccontare la ricetta di un regalo gustoso e molto buono che da un paio d'anni prepara mia sorella Giulia per le sue amiche , sono delle vere chicche di cioccolata che incarta in sacchettini originali rosso natalizio .... vi lascio la sua ricetta e vi consiglio di provarla....


La ricetta dei cioccolatini di mia sorella Giulia 



 I CIOCCOLATINI PECCAMINOSI

INGREDIENTI

per 12 cioccolatini:

- 100 gr di cioccolato fondente
- 60 gr di nocciole sgusciate
- un cucchiaio di zucchero a velo
- un pizzico di polvere peperoncino

COME SI FANNO:

Tostare le nocciole e poi tritarle grossolanamente.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e aggiungervi lo zucchero a velo e il peperoncino; trasferire il composto in una ciotola e aggiungervi le nocciole. Mescolare bene il tutto e depositarlo poi a cucchiai su un foglio di carta da forno.
Lasciare riposare in frigo per un paio d'ore e divorare con gusto 


mercoledì 14 dicembre 2011

IL MIO CALENDARIO DELL'AVVENTO... A TAVOLA -10giorni

Mancano dieci giorni alla Vigilia di Natale, che per me è sempre stata la giornata più bella delle feste di natalizie sono  i dieci giorni in cui penso anche a regali e regalini , addobbi natalizi e serate di cucina con amici e parenti .
così, io e Francesca diventiamo due turbini di idee, convinte, naturalmente che la propria sia migliore , e quindi scriviamo elenchi di regali che come al solito non rispetteremo mai , menù e dolci da provare ai quali cambieremo qualche ingrediente all'ultimo minuto che ci manca ....  
e quindi davanti al taccuino degli appunti  discutendo la spartizione della serate per gli auguri di Natale con gli amici e tirando quasi a sorte l'uso della cucina per dolci e dolcetti , abbiamo decretato il nostro piatto  del 10° giorno , perfetto per le serate d'inverno colorato e dal profumo intenso .....  

RISOTTO RUSTICO 
riso
salsiccia
radicchio 
noci 
mascarpone
vinchef

Taglio la salsiccia e la cipolla  a pezzettini -il radicchio a striscioline  e sminuzzo le noci - io uso una padella fatta apposta per la cottura del riso detta "per mantecare" faccio tostare il riso con la cipolla e la salsiccia e sfumo con Vinchef ( insaporitore naturale a base di erbe e vino bianco ) quasi a fine cottura aggiungo il radicchio  - perla mantecatura
 uso un bel cucchiaio di mascarpone , servo nel piatto , fumante con sopra cosparsa a neve la polvere di noci ...

consiglio della Nonna Graziella:
"Monny ricordati .... un pugno di riso a persona e uno per la pentola... così non sbagli"



e insieme una buona Bonarda !!
Buon Natale




martedì 13 dicembre 2011

Orata al sale

Ingredienti:
• Orata
• Sale grosso
• Albume d'uovo
• Peperoni friggitelli
• Limone
• Vinchef
• Pangrattato
• Rosmarino
• Cipolla rossa


Preparazione:
In un mixer trito il pangrattato con la cipolla e il rosmarino, i friggitelli, il Vinchef e qualche goccia di limone. Monto a neve l'uovo, poi piano piano lo incorporo al sale grosso mescolando dall'alto verso il basso per non smontarlo.
Copro il fondo di una teglia con uno strato sottile di sale intriso di albume, vi adagio il pesce dopo averlo farcito con il ripieno e copro con il sale intriso rimanente.
Metto a cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti.
Una volta sfornato, tolgo con attenzione e delicatezza la calotta di sale, che nel frattempo si sarà indurita.

Orata al cartoccio



Ingredienti:
• Orata
• Pomodorini pachino
• Cipolla rossa di tropea
• Olive verdi
• Alloro







Preparazione:
Riempio la pancia dell'orata con i pomodorini tagliati a cubetti, la cipolla tagliata finemente, le olive verdi e qualche fogliolina di alloro. 
Il cartoccio può essere fatto con della carta da forno oppure con una teglia con coperchio in silicone.
Inforno a 180° per circa 20 minuti.


Tutidì

IL MIO CALENDARIO DELL'AVVENTO... A TAVOLA -11giorni

La mia bellissima Torino (per chi non lo sapesse ancora) a Natale raggiunge un atmosfera speciale ed intensa , 
 mi piace pensare che noi che la viviamo intensamente siamo catturati da questo spirito magico di ogni giorno aleggia nell'aria , nonostante le avversità .... quali ? naturalmente le quotidiane tipo ...sei in ritardo e la macchina è piena di ghiaccio , naturalmente lo devi raschiare a mano e il ritardo aumenta.... hai sbagliato giorno dell'appuntamento e le tue corse non sono valse a nulla, insomma anche in una giornata come tante (delle mie!) lo spirito delle feste mi rende serena e gioiosa ,  le vetrine natalizie sono stupende e incredibilmente ricche di golosità.....
 proprio vedendo tutti questi zuccheri  ,la nostra ricetta del giorno può essere solo un dolce perchè abbiamo la golosità che ci assale.... Siamo indecise, ma, tra il pensa e ripensa abbiamo tirato fuori una ricetta di qualche mese fa che unisce la bontà della frutta con la voglia di dolci ...

Frutta golosa con profumo di viola


Fragole sciroppate –oppure  fragoline di bosco surgelate
1 mandarancio
1 fettina di ananas (anche sciroppato)
Zucchero di canna
Vino liquoroso
Nocciole tritate
Panna da montare
Sciroppo di violetta
Taglio le fragole e l'ananas  in piccoli pezzi e li condisco in una ciotolina con zucchero di canna, succo di mandarino  e vino dolce.  Monto la panna insieme ad un po’ di sciroppo di violetta. Compongo il piatto aiutandomi con un coppa pasta e ultimo con un ricciolo di panna condito con nocciole tritate.
Abbinamento vino: vino liquoroso  Quarzente

e' un dolce semplicissimo dell'ultimo minuto che dà un tocco originale alla nostra tavola ..e come sempre possiamo farlo in pochissimo tempo ..


consiglio della Nonna Graziella : Monny ricordati che per surgelare le fragole che ti piacciono tanto ,devi lavarle senza togliere il picciolo (così l'acqua non penetra nella polpa ) immergendole in una bacinella piena d'acqua , scolale delicatamente , togli i piccioli e infine prima di surgelarle ,asciugale delicatamente con carta assorbente da cucina .... così potrai gustarle quando vuoi !!!!

buon appetito e Buone Feste 


lunedì 12 dicembre 2011

IL MIO CALENDARIO DELL'AVVENTO... A TAVOLA

Come al solito sono in ritardo , io e Francesca avevamo deciso di dedicare ogni giorno ad una ricetta o una situazione natalizia ma ci siamo perse tra una cosa e l'altra i primi 12 giorni, perdonateci ...... e pensare che non abbiamo ancora comprato neanche un regalo di Natale!!!
detto questo è ufficiale in nostro calendario dell'avvento in cucina comincia ufficialmente oggi, e ogni giorno cercheremo di raccontare il nostro spirito del Natale, ovviamente, legato alla nostra amata cucina.
oggi, naturalmente essendo lunedì è una classica giornata in corsa , una di quelle , dove si devono fare mille cose ,con rientro a casa previsto sul tardi,  quindi, siccome dobbiamo concederci un momento a tavola e non rinunciarvi ecco la nostra ricetta dell'ultimo minuto:

 

Bocconcini di filetto dolce agli agrumi 

1 filetto di maiale da tagliare a dadini
2 limoni
1peperone giallo
1 succo lime fragola ( io ho usato i concentrati Soda stream)
olio
semi di papavero
sale pepe
Innanzitutto taglio a cubetti il maiale, così da ottenere dei bocconcini .A questo punto spremo i due limoni ,aggiungo il succo di fragola-lime e lascio marinare i bocconcini , per circa mezz'oretta. la buccia del limone la lavo e la taglio a piccole striscioline sottili

     
A parte pulisco , taglio e faccio saltare in padella , il peperone, con olio extravergine d'oliva. Quando sarà diventato bello e morbido , lo frullo così da creare una salsina. Trascorsi 30 minuti necessari per la marinatura ,passo la carne in un misto di farina bianca e un pochino di curcuma., metto in padella con olio  e la buccia di limone ( per sfumare durante la cottura uso la marinatura preparata prima) , quando la carne è quasi pronta aggiungo i semi di papavero e la salsa di peperoni.
 il succo di fragola-lime è particolare ,ma, rende la carne leggermente dolce , perfetto connubio con l'aspro del limone ma lasciando un gusto raffinato ed originale  




buon appetito e buon Natale

Pollo colorato con i peperoni


Ingredienti:
• Petto di pollo tagliato a cubetti
• Peperoni
• Scalogno
• Timo
• Erba cipollina
• Peperoncini
• Una mela
• Vinchef
• Zucchero
• Semi di finocchio


Preparazione:
Taglio i peperoni e lo scalogno sottilmente con una mandolina, le metto in padella e faccio soffriggere; aggiungo timo, sale, pepe,  peperoncino e sfumo con il Vinchef.
Aggiungo il pollo e una mela sbucciata, che permette una migliore digestione dei peperoni.
Ultimo la cottura con alcuni semi di finocchio.

Come contorno servo una lattuga romana con carote julienne.



Dolcetto
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...